• 09
    Nov
  • 2007

Una terra, il Collio. Un uomo, Marco Felluga

  • Data
  • 09/11/2007
  • Categoria
  • News


Festa a sorpresa alla Triennale di Milano e presentazione del libro Una terra, il Collio. Un uomo, Marco Felluga: questo il titolo del libro pubblicato in occasione degli 80 anni di Marco Felluga, personaggio di spicco del mondo enologico nazionale.
Il volume è stato presentato alla Triennale di Milano da Bruno Pizzul, noto giornalista sportivo e grande appassionato ed intenditore di vini.
All’appuntamento hanno partecipato giornalisti, vignaioli ed esponenti del mondo culturale, economico e politico italiano che alla fine hanno potuto assaggiare i vini di diversi produttori del Collio e i piatti cucinati in diretta da 4 chef friulani presenti per gli 80 anni di Marco Felluga: Da Toni a Gradiscutta, Sale e Pepe di Stregna, all’Androna di Grado e la Subida di Cormòns.
Il libro - scritto da Walter Filiputti con i contributi di Paolo Bianchi, Gianni Bignucolo, Claudio Fabbro, Aldo Morassutti, Giannola Nonino, Eligio Paties, Antonio Piccinardi, Marko Primosic, Josko Sirk, Angelo Solci, Franco Sturzi, Edi Keber e Manlio Tonutti - intreccia la storia di Marco Felluga con quella del Collio, dove ha vissuto e che ha contribuito a valorizzare con una vita imprenditoriale tutta dedicata al vino. Walter Filiputti ha voluto raccontare la vita di lavoro di Marco attraverso il racconto del Collio, perla del panorama enologico italiano: è la storia di un leader che ha compreso come pochi ciò che bisognava fare affinché queste colline diventassero “il” Collio. Ma anche la storia di un territorio molto complesso le cui persone hanno saputo- con grande senso civile- ricucire gli strappi che la storia aveva loro praticato. Nel Collio infatti, oltre che produrre vini di grande qualità, si è saputo far convivere culture tra loro diverse, tutte unite attorno al medesimo obiettivo: trasformare questo splendido angolo d’Italia in una delle aree vinicole più prestigiose del mondo.
Il libro quindi è un’occasione per entrare nello spirito di una terra attraverso il volto di un uomo, il suo lavoro, le sue innumerevoli intuizioni e l’impegno che ha profuso. Marco Felluga, pragmatico, terribilmente esigente sul lavoro, sorretto da un intuito fuori del comune e da una vasta cultura, entra ed esce nella trama del libro. Alcune volte agendo in prima persona e altre rimanendo dietro il sipario, ma sempre attore di un’epopea nella quale ha lasciato il segno.


Condividi

Copyright  2019 Marco Felluga. All rights reserved.

CAMPAIGN FINANCED ACCORDING TO EC REGULATION N.1308/13